Zante e Itaca Isole Ioniche in barca a vela.

Zante e Itaca Isole Ioniche in barca a vela.

Isole Ioniche in barca. A vela in Grecia tra Zante, Cefalonia e Itaca.

Isole Ioniche in barca. Zante è l’isola che si trova più a Sud di tutte le isole Ioniche. Nota ai più perché, quando era ancora sotto dominio veneziano, diede i natali al poeta Ugo Foscolo, il quale dedicò all’isola il suo noto sonetto A Zacinto. La mitologia narra che Artemide, Dea della caccia fosse solita girovagare per le verdi foreste di Zante mentre suo fratello Apollo suonava la lira sotto le piante di alloro per decantare lo splendore dell’isola.


L’isola di Zante offre tantissimi paesaggi di incredibile bellezza e alte scogliere a precipizio sul mare. Il colore del mare è di uno splendido tono turchese. Anche solo circumnavigare l’isola è di per sé un’esperienza indimenticabile. La costa offre numerosi attracchi per le barche ed è facile trovare piccoli angoli di paradiso da poter godere in totale solitudine. Anche nei mesi centrali della stagione estiva è possibile scegliere se ormeggiare nelle baie più grandi che sono spesso il luogo prescelto per feste ed eventi di vario tipo, oppure appartarsi nelle baie minori vicino a piccole spiagge incontaminate per fare snorkeling alla scoperta delle numerose grotte marine. L’isola è un vero e proprio
paradiso e luogo di riproduzione dalla tartaruga Caretta Caretta.

Isole Ioniche in barca, Cefalonia.

È la più grande delle Isole ionie, conosciuta come l’isola dei contrasti architettonici per le culture che hanno popolato l’isola nella storia, quella romana, quella veneziana e quella bizantina. L’isola offre oltre al mare anche tantissimi percorsi trekking, visite ad antiche rovine, ottima enogastronomia e paesaggi affascinanti, ma ciò che più attira sono di certo le spiagge. Cefalonia vanta ben 3 spiagge bandiera blu e tantissime altre parimenti belle che non vengono prese in considerazione per premi e bandiere. Spiagge di sabbia fine con acqua turchese e spiagge di ciotoli nascoste in mezzo alla vegetazione.  Il capoluogo, Argostoli, si trova nel bel mezzo di un raro fenomeno geologico, per il quale il mare si riversa nel sottosuolo scomparendo in spettacolari tunnel sotterranei; l’acqua inghiottita riaffiora nel  lago di Melissani, un bacino semi-sotterraneo di acqua turchese ed indaco di grande fascino.

Isole Ioniche in barca, Itaca.

Vieni qui Ulisse, sussurravano le sirene, vieni da me che sono così bella!
Così la mitologia greca ci presenta l’isola di Itaca. Vista dal mare è irta di rocce ma sorprendentemente rigogliosa nell’entroterra. Quest’ isola è il luogo perfetto per godere silenzi,
paesaggi idilliaci, atmosfere raccolte e meditative. Itaca è ancora incontaminata dal turismo di massa, è tranquilla, bella e perfetta per una vacanza rilassante. Ha acque molto chiare, ideale per
le immersioni dove vedere diversità di pesci dai molti colori.

Vuoi visitare le isole Ioniche in barca insieme a noi ? Contattaci.