Le domande più frequenti

(Covid-19) Precauzioni generali trasmissione covid-19
Proteggiti e salvaguarda gli altri intorno a te informandoti e adottando le dovute precauzioni. Segui le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie locali.

Per prevenire la trasmissione di COVID-19

  • Igienizza spesso le mani con acqua e sapone o usando un apposito prodotto disinfettante a base alcolica.
  • Mantieni una distanza di sicurezza da chiunque tossisca o starnutisca.
  • Indossa una mascherina quando non è possibile rispettare il distanziamento fisico.
  • Non toccarti gli occhi, il naso o la bocca.
  • Tossisci o starnutisci nella piega del gomito o usa un fazzoletto di carta, coprendo il naso e la bocca.
  • Se non ti senti bene, resta a casa.
  • In caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie, contatta l'assistenza sanitaria.
Chiama prima di presentarti in ambulatorio: consentirai agli operatori sanitari di indirizzarti rapidamente alla struttura sanitaria adeguata. Questa precauzione garantisce maggiore protezione per te e consente di evitare la diffusione di virus e altre infezioni.

Mascherina

La mascherina contribuisce a evitare la trasmissione del virus dalla persona che la indossa agli altri, ma da sola non protegge dal COVID-19 ed è da impiegare in combinazione con il distanziamento fisico e l'igiene delle mani. Segui le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie locali.
(Covid-19) Con chi posso uscire in barca?

Puoi uscire in barca con chi vuoi!

Se a bordo ci sono persone che non fanno parte del nucleo famigliare o con cui hai trascorso il periodo di lockdown in casa allora sei tenuto a rispettare la distanza di sicurezza e ad indossare la mascherina quando vi trovate in ambiente chiuso. Obbligatorio a bordo l’uso di igienizzante per le superfici, sia che si navighi con la famiglia sia che si navighi con amici.

(Covid-19) Ci sono precauzioni durante l’ormeggio?

Devi indossare la mascherina e i guanti. Devi esigere che l’ormeggiatore ne sia anche lui dotato.

(Covid-19) Si può dormire in barca?

Si può dormire in barca come fosse una seconda casa, rispettando gli spazi comuni e le norme di igene anticontagio.

(Covid-19) Con chi e come soggiornare in barca?

Nel caso tu intenda dormire e stare a bordo con il nucleo famigliare abituale non devi tenere nessuna accortezza ulteriore rispetto a ciò che hai già fatto.

Se intendi ospitare altre persone che non fanno parte del tuo nucleo abituale, questi devono dormire in altre cabine e va mantenuta la distanza di un metro tra persona e persona. Obbligatoria l’igienizzazione delle superfici.

(Covid-19) Sarò sottoposto a misure sanitarie prima di salire a bordo?

Nulla di impegnativo, ma a bordo è necessario attenersi al buon senso!

E’ necessario verificare le condizioni di salute di ognuno e chiedere che forniscano rassicurazioni in merito. Prima dell’imbarco ti verrà misurata la temperatura corporea come in quasi tutti i centri commerciali e uffici pubblici. Sarai tenuto a compilare un semplice questionario informativo per tutelare la salute di tutti i partecipanti e ridurre le possibilità di contagio.

(Covid-19) Si può fare il bagno salendo e scendendo dalla barca?

Si, certo!

Non vi è nessuna prescrizione in merito e non è necessario alcun alcun dispositivo sanitario. Buona norma è quella di usare un asciugamano personale per ciascun membro dell’equipaggio e non scambiarselo tra le persone.

(Covid-19) Si può dormire in rada, ormeggiati all’ancora?

Si può ed è sufficiente rispettare la distanza di almeno due metri tra una barca e l’altra.

(Covid-19) Come ci si deve comportare in banchina all’ormeggio con l’equipaggio della barca vicina?

Devi pretendere che venga mantenuta la distanza di due metri tra persona e persona.

Ad esempio, se stai ormeggiando e l’equipaggio della barca vicina ti vuole dare una mano per non correre il pericolo di toccarsi tra scafo e scafo, puoi pretendere che indossino le mascherine e, soprattutto, vanno mantenute le distanze di sicurezza tra persone.

(Covid-19) Ci sono controlli a cui devo sottopormi per noleggiare una barca?

Si, è prevista la misurazione obbligatoria della temperatura dei membri dell’equipaggio con cadenza giornaliera.

L’equipaggio dovrà avere cura inoltre di impedire l’accesso a bordo ad estranei durante la sosta in porto o in marina.
Chi vive nella stessa unità abitativa potrà condividere l’alloggio in cabina.
Per i non conviventi valgono le regole generali sul distanziamento sociale e sulle misure di prevenzione interpersonali, ovvero una persona ogni metro di lunghezza lineare dell’unità, compresi i membri di equipaggio, a meno che gli ospiti presenti non vivano insieme.

(Covid-19) Cosa accadrà nei porti?

I gestori di porti turistici devono dotarsi di appositi cartelli informativi, in italiano ed in inglese, sulle misure comportamentali da rispettare, l’uso dei dispositivi di protezione individuale, l’installazione di dispenser di igienizzante sui pontili, la limitazione degli spostamenti, i divieti di assembramenti e il rispetto del distanziamento sociale.
(Covid-19) Cosa devo chiedere all’accompagnatore?

Spetta a noi certificare la buona salute dell’accompagnatore e di eventuali hostess a bordo. Il personale imbarcato, oltre a chi noleggia, deve effettuare giornalmente la misurazione della temperatura corporea.

Accompagnatore e Hostess devono soggiornare in un ambiente diverso da quello degli ospiti e mantenersi a distanza di sicurezza.

Noi siamo tenuti a sanificare tutti i locali anche in caso di utilizzo ad ore dell’imbarcazione.

A bordo troverai adeguate scorte di prodotti igienizzanti oltre a cartellonistica informativa, redatta in più lingue, per sensibilizzare tutti ad adottare le necessarie misure igieniche.

(Covid-19) Quando si scende a terra ci sono precauzioni da adottare?

A terra valgono le raccomandazioni anticontagio stabilite dalla normativa del luogo ove si attracca.

La regola principale da rispettare in ogni circostanza è quella di evitare gli assembramenti di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Inoltre è fatto divieto di mobilità dalla propria abitazione o dimora alle persone con infezione respiratoria caratterizzata da febbre con temperatura corporea maggiore di 37,5° C e alle persone sottoposte alla misura della quarantena per provvedimento dell’autorità sanitaria.

Per quanto riguarda l’Italia trovi tutte le indicazioni aggiornate sul sito del Ministero della Salute www.salute.gov.it

(Covid-19) Come avviene la sanificazione a bordo delle imbarcazioni?

In questo momento le parole chiave sono igiene, sanificazione e sicurezza.

Dopo aver formato il nostro team ai nuovi protocolli di sanificazione, siamo in grado di offrirvi i nostri servizi in piena sicurezza, mantenendo gli elevati standard di qualità che da sempre ci contraddistinguono.

Tutta la flotta sarà regolarmente sanificata con ipoclorito di sodio, alcol e vapore secco a +180 gradi dopo ogni escursione. Saranno installati a bordo ozonizzatori professionali e saranno disponibili disinfettanti gel per mani e spray per la pulizia dei servizi igienici.

Nel pieno rispetto dell’ambiente sarà temporaneamente privilegiato l’uso di stoviglie e biancheria monouso.

Cibi e bevande saranno preparati e serviti con particolare accortezza poichè ci piace lavorare con coscienza.

Ovviamente potete contattarci in qualunque momento per chiedere ulteriori informazioni in merito alla sanificazione e alle misure anticontagio adottate a bordo. Qualora abbiate richieste particolari o suggerimenti da proporre saremo felici di accontentarvi nella misura del possibile.

Il listino prezzi non subirà rincari nè per compensare il costo di acquisto dei materiali di pulizia nè per l’adozione degli accorgimenti che abbiamo scelto di utilizzare, seppur il costo non sia di certo trascurabile.

Ci teniamo a sottolineare che il mare è di certo uno dei luoghi più salubri e sicuri che si possono frequentare!

 

Abbiamo raccolto in questa pagina le domande che si sentiamo porre più spesso prima di salire a bordo. Se non hai trovato la risposta che stavi cercando o hai esigenze particolari per organizzare la tua uscita in barca, contattaci.